Capaci in fiamme la cucina di un appartamento: pompieri allertati dai vicini

Sono stati momenti di panico quelli vissuti ieri sera dai residenti di un palazzo condominiale di Capaci raggiunti dal fumo nero e denso sprigionato da un incendio divampato in uno degli appartamenti dello stabile.

È accaduto in via Zima, intorno alle 22,30.

Pare che un corto circuito partito da un elettrodomestico abbia innescato il rogo all’interno della cucina dell’abitazione in assenza dei proprietari. I vicini, preoccupati dal fumo che aveva invaso le loro case e reso l’aria irrespirabile, hanno subito allertato i vigili del fuoco che, giunti sul posto, hanno impiegato un paio d’ore prima di riuscire a domare le lunghe lingue di fuoco che hanno devastato la stanza in cui si sono sviluppate. Pareti annerite, mobili e suppellettili carbonizzati, elettrodomestici distrutti. I danni ammontano a svariate migliaia di euro. Il pronto intervento dei pompieri ha evitato che il rogo si propagasse negli altri vani dell’appartamento. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy