Balestrate, omicidio Trovato: convalidato l’arresto di Gianvito Italiano

È stato convertito in arresto il fermo di Gianvito Italiano, il trentenne fermato dai carabinieri all’indomani dell’omicidio del ventiduenne di Trappeto Vincenzo Trovato, avvenuto a Balestrate nella notte tra giovedì e venerdì scorso. Il GIP ha dunque convalidato il provvedimento di custodia cautelare emesso dalla Procura della Repubblica di Palermo nei confronti dell’uomo ritenuto responsabile della morte del giovane trappetese. Gianvito Italiano, di Castelvetrano, da tempo si era trasferito a San Donato Milanese. A Balestrate, città natia della sua compagna, si trovava in vacanza.  Ad incastrarlo le testimonianze di alcune persone presenti al momento della rissa, ma anche alcune immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza presenti in zona. Secondo alcune indiscrezioni, Gianvito Italiano sarebbe stato chiamato ad intervenire nella rissa per dare manforte a chi stava già litigando con Vincenzo Trovato e i suoi amici. Dal successivo scontro sarebbe partito il fendente letale che non ha lasciato scampo alla vittima, morta dissanguata poco dopo alla guardia medica di Balestrate, dove i suoi amici lo hanno trasportato per soccorrerlo. Il giovane però aveva perso troppo sangue, probabilmente perché gli era stata recisa l’arteria femorale. Una ferita profonda che si è rivelata letale. Intanto la Procura di Palermo, dopo l’autopsia eseguita all’Istituto di Medicina Legale del Policlinico di Palermo,  ha disposto il dissequestro della salma di Vincenzo Trovato che è stata già restituita alla famiglia. Le esequie si celebreranno domani, mercoledì 17 agosto alle 16,00, nella Chiesa Madre di Trappeto. Ad officiarle sarà il neo Arcivescovo di Monreale, Mons. Gualtiero Isacchi.   Come preannunciato il sindaco Santo Cosentino ha proclamato il lutto cittadino in segno di cordoglio e di vicinanza dell’intera comunità trappetese alla famiglia Trovato-Colombo per la tragica e prematura scomparsa di Vincenzo. Bandiere a mezz’asta al comune e attività commerciali chiuse durante la funzione religiosa e il corteo funebre.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy