Alcamo, donna investita da un auto: muore in ospedale

Aveva 73 anni Vita Carollo, l’anziana donna deceduta all’ospedale San Vito e Santo Spirito di Alcamo dove è giunta in gravi condizioni dopo essere stata investita da un auto. L’incidente stradale è avvenuto ieri pomeriggio intorno alle 15,30 in via Madonna del Riposo. A travolgerla è stata una Renault Twingo guidata da una 39enne del luogo: C.M. Sul posto sono intervenuti gli agenti della locale polizia municipale che stanno cercando di stabilire l’esatta dinamica di quanto accaduto. Secondo una prima ricostruzione pare che la vittima stesse attraversando a piedi la trafficata arteria viaria, quando è sopraggiunta l’utilitaria che, a detta della conducente dell’autoveicolo, se la sarebbe ritrovata improvvisamente davanti e che non avrebbe avuto nessuna possibilità di evitare di investirla. Vita Carollo è rimasta incastrata sotto il peso dell’automobile finché non sono arrivati i soccorsi, allertati immediatamente dalla stessa conducente della Renault Twingo che seppur tremante e in stato di ansia ha cercato di collaborare con gli investigatori per spiegare quanto accaduto. Per liberare l’anziana vittima che era rimasta incastrata sotto le lamiere dell’utilitaria è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco del locale distaccamento e di un gommista della zona. Poi la corsa al pronto soccorso del locale nosocomio a bordo di un’ambulanza del 118 dove l’anziana, dopo le prime cure, è stata ricoverata in prognosi riservata. Il suo cuore però si è fermato prima che i sanitari riuscissero a trovare posto in un altro ospedale dove avrebbero voluto trasferirla. Evidentemente le gravi lesioni riportate nell’incidente le sono state fatali. Toccherà ai caschi bianchi valutare le eventuali responsabilità della tragedia costata la vita a Vita Carollo. Oltre ai rilievi di rito sul luogo dell’incidente, gli agenti hanno rilevato alcune testimonianze per ricostruire l’esatta dinamica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy