Partinico, inaugurate 16 pietre di inciampo dedicate a vittime locali della Shoah (Video)

Con  una  toccante cerimonia, nel Giorno della Memoria, Partinico questa mattina ha reso omaggio alle vittime della Shoah ed in particolare ai propri concittadini deceduti nei lager nazisti, a cui, il comune e la sezione locale dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci ha dedicato 16 pietre di inciampo. All’importante celebrazione per ricordare la persecuzione dei cittadini ebrei e di tutti coloro, civili e militari, che  durante la seconda guerra mondiale  hanno subito la deportazione, la prigionia ed anche la morte nei campi di concentramento, hanno preso parte alcuni familiari delle vittime e le scolaresche locali. Dopo l’esecuzione dell’inno nazionale ed europeo da parte dei docenti e degli alunni dell’Istituto Archimede –  La Fata, 16 allievi hanno avuto il compito di deporre una rosa, scoprire individualmente una pietra di inciampo nella piazza antistante il Monumento ai caduti  e di narrare le tragiche vicende che hanno riguardato ogni singolo partinicese a cui sono stati dedicati i sampietrini. Si tratta di Salvatore Scianna, Francesco Soresi, Francesco Emanuele Savarino, Giovanni Scarperia, Salvatore Lo Biundo, Orazio Roma, Salvatore Lo Baido, Dionisio Lo Iacono, Salvatore Giarraffo, Ignazio Greco, Onofrio Ferro, Giovanni Franzone, Giuseppe Centineo, Innocenzo Ferrara, Francesco Bertolino e Gaspare Centineo. La Commissione Straordinaria che guida il comune di Partinico, ha inoltre deposto una corona di alloro nel Giardino dei Giusti di Tutto il Mondo di via Piersanti Mattarella.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture