Corleone. Un movimento chiede che l’acqua torni al comune

Dopo il dichiarato fallimento di “ APS”, la gestione dell’acqua torni al Comune, a chiederlo è il movimento Ora Corleone. “Ringraziamo – afferma il Presidente Giuseppe Crapisi – chi nella scorsa amministrazione ha svenduto l’acqua dei corleonesi e a chi attualmente amministra e non ha fatto nulla affinché il servizio tornasse al Comune. Ormai falliti sono anche i cittadini che non riescono più a pagare le salate bollette. Oggi chiediamo che il servizio torni immediatamente al Comune di Corleone che può gestirlo con i propri operai. Sindaco Savona, Giunta e Consiglieri –conclude Crapisi- rimediate, al danno causato dalla vostra politica scellerata degli ultimi anni e restituite l’acqua ai corleonesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy