ARRESTO AD ALCAMO – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

ARRESTO AD ALCAMO

Dopo un mese di indagini, i carabinieri hanno arrestato ad Alcamo, un italiano di 33 anni, con l’accusa di essere l’autore di una rapina compiuta nel maggio scorso in una banca di Signa, in provincia di Firenze. A mettere i militari sulle tracce dell’uomo è stata la targa dell’auto usata per compiere il colpo: il rapinatore ne aveva presa una a noleggio. Durante la rapina, l’uomo, armato di trincetto, si era fatto consegnare 8.900 euro. Dopo il colpo, mentre il malvivente stava risalendo in auto, un passante era riuscito ad appuntarsi il numero di targa. Nel corso degli accertamenti, i carabinieri di Signa hanno scoperto che il mezzo era stato preso a noleggio. Nella sede della società proprietaria dell’auto, i militari hanno così trovato la carta di identità della persona che aveva affittato il mezzo. Le persone presenti alla rapina hanno poi riconosciuto, nella foto del documento, l’autore del colpo. Grazie alle indagini eseguite in campo nazionale e alla collaborazione dei carabinieri della compagnia di , che ieri è stato arrestato ad Alcamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.