CARINI. EMERGENZA AULE ALL’ISTITUTO MURSIA. SOPRALLUOGO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA GIOVANNI AVANTI E DEL CONSIGLIERE FABIO FERRANTI ALLA CASA DEL FANCIULLO – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

CARINI. EMERGENZA AULE ALL’ISTITUTO MURSIA. SOPRALLUOGO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA GIOVANNI AVANTI E DEL CONSIGLIERE FABIO FERRANTI ALLA CASA DEL FANCIULLO

Si apre uno spiraglio per l’emergenza aule all’Istituto Superiore Ugo Mursia di Carini. C’è la ferma volontà della Provincia Regionale di Palermo di prendere in affitto i locali della Casa del Fanciullo di Via Sardegna. La soluzione è già da qualche mese al vaglio dei tecnici su indicazione del consigliere provinciale Fabio Ferranti che aveva avviato il dialogo con l’ex commissario Ipab Franco Fricano, proseguito stamani, in presenza del Presidente Giovanni Avanti con l’attuale funzionario incaricato Giuseppe Di Leo. Il vertice di Palazzo Comitini, questa mattina ha visitato la struttura già ispezionata dai tecnici della Provincia in un precedente sopralluogo effettuato in presenza dello stesso Ferranti e dell’assessore all’edilizia scolastica Giuseppe Di Maggio. L’edificio è, infatti, risultato idoneo alle esigenze dell’Isitituto Superiore Ugo Mursia. Basterà abbattere qualche tramezzo, adeguare i servizi igienici e realizzare una scala antincendio per ricavare, in totale, dall’immobile, dalle 12 alle 15 aule. Una vera e propria boccata d’ossigeno per l’unica scuola pubblica superiore che insiste in un vasto territorio che abbraccia 8 comuni. Il commissario dell’Ipab Giuseppe Di Leo, attende soltanto l’accreditamento da parte della Regione per trasferire negli attigui locali dell’ex Pretura, recentemente ristrutturati, il centro di riabilitazione per i diversamente abili attualmente in funzione negli stessi locali ispezionati oggi. L’iniziativa è stata condivisa dal sindaco di Carini, Gaetano La Fata, che per fronteggiare l’emergenza aule del Mursia ha anche concesso in comodato d’uso i locali dell’ex plesso Cappuccini, ancora inutilizzati e comunque insufficienti. Il Consigliere Provinciale dell’Mpa Fabio Ferranti ha inoltre sottoposto all’attenzione del Presidente Avanti lo stato di degrado del pallone tensostatico di Piano Agliastrelli, su cui l’ente di Palazzo Comitini intende intervenire per rimetterlo in funzione a servizio degli studenti del Mursia. Notizia ben accolta dal primo cittadino di Carini che sull’impianto aveva in itinere un progetto di ristrutturazione. Il Presidente della Provincia Regionale di Palermo Giovanni Avanti si è inoltre impegnato ad inserire nel prossimo piano triennale delle opere pubbliche della Provincia Regionale di Palermo la costruzione di una nuova scuola a Carini. “Sono certo – ha affermato il Consigliere Provinciale Fabio Ferranti – che gli impegni assunti stamani dal vertice di Palazzo Comitini avranno presto un seguito a favore dell’intera comunità del territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.