Cinisi, canti nelle grotte ed eventi per il Natale 2022

Spettacoli, mostre, laboratori e giochi per i più piccoli ma anche tanto altro. Ecco l'”Incanto del Natale 2022″, variegato programma natalizio del Comune di Cinisi, curato dalla Pro Loco Cinisi 2.Zero in collaborazione con numerose realtà associative locali.

“Il programma è rivolto ad adulti, bambini e famiglie e come ogni anno viene fuori da un grande lavoro di collaborazione e programmazione condivisa con le tante associazioni impegnate ogni giorno per la valorizzazione del nostro territorio”, spiega il presidente della Pro Loco Cinisi 2.Zero, Michele Vitale.

Il programma natalizio è iniziato con l’inaugurazione della nuova sede dell’Associazione Santa Fara. Un edificio storico di pregio, recentemente ristrutturato, che ospita al suo interno una mostra di scatti fotografici storici che ricostruiscono e raccontano i momenti salienti dei festeggiamenti della Santa patrona di Cinisi. La mostra, che si trova in via San Giovanni, 10, è visitabile tutti i giorni dalle 14 alle 20 fino al 6 gennaio.

“Gli interni del palazzo – dichiara Tommaso Chirco, presidente del Comitato Santa Fara – saranno adibiti ad area museale permanente con foto ed attrezzi di altri tempi che raccontano la storia del nostro territorio e degli “Antichi Mestieri” a cura di Salvo Sclafani e Paolo Chirco, abbiamo voluto fortemente creare un luogo che restituisca memoria a tutta la comunità e che speriamo diventi di interesse anche per i turisti ”.

Si è conclusa ieri con grande affluenza di pubblico “È Natale per tutti”, la mostra mercato organizzata dal “Movimento per la vita” e da “Inner Wheel Terrae Sinus” per quattro giorni all’interno del salone comunale, adiacente a Palazzo dei Benedettini. Lo stesso luogo ha ospitato ieri sera “Eterno canto”, lo spettacolo teatrale di Fabio Lo Meo, con Antonella Sampino e Fabio Lo Meo e le musiche originali di Carmelo Farina che rievoca la storia delle torri di avvistamento (tra queste la Torre Pozzillo di Cinisi) in uno scenario in cui il mare assume un fascino diverso dai tempi odierni. 

Come ogni anno è aperto fino al 6 gennaio il rinomato “Presepe semovente di Giacomo Randazzo, arti, mestieri e tradizioni siciliane” sede storica dell’installazione, che si trova accanto al salone comunale. Nei giorni feriali il presepe è visitabile dalle 17 alle  20 durante i festivi dalle 16 alle 20.

Sabato 17, domenica 18 e giovedì 23 dicembre torneranno ad aprirsi le porte del Salone comunale dalle 16 alle 18 con i mercatini natalizi e i laboratori creativi curati delle Associazioni Ali C’è, Casa Memoria Impastato e ASD Paolo La Rosa. 

Contemporaneamente si darà il via al “Natale al parchetto”, ideato e curato dalla Pro Loco Cinisi 2.Zero dopo aver ripristinato gli spazi che verranno aperti alla fruizione. Il parco giochi ospiterà anche laboratori di circo a cura di un prezioso partner il “Circ’opificio”, presenza molta amata dai bambini, appuntamento il 17,18 e 23 dicembre alle ore 16.30  alle 19.30. 

A pochi passi, nelle stesse date, dalle 17 alle 19.30 ci sarà “Canti nella grotta” : una speciale visita ai suggestivi Antichi Granai del Palazzo dei Benedettini arricchita per l’occasione da Canti di Natale eseguiti dal vivo dalle giovani allieve della maestra Livia Cintioli. Sempre dalle 17 alle 19.30 (il 17 e il 23 dicembre) saranno aperte e visitabili anche le cripte della Chiesa Madre.

Domenica 18 dicembre, tra le 9.30 e le 12, si terrà la “4a Pedalata dei Babbi Natale”, a cura di Asd Margi bikers, con partenza ed arrivo in piazza Vittorio Emanuele Orlando. Lo stesso giorno all’interno della sede della Pro Loco, “Cantastorie per bambini” un progetto con Luisa Impastato, presidente di Casa Memoria, che leggera ed interpreterà alcune fiabe edite da Navarra editore. In piazza, dalle 17 alle 20, per la gioia dei più piccini “Babbo Natale in piazza” sarà pronto a ricevere le letterine e donare caramelle. 

Martedì 20 dicembre, si esibirà in piazza alle 17 il coro delle classi quarte dell’Istituto comprensivo di Cinisi e contemporaneamente si terrà un mercatino solidale.

Venerdì 23 dicembre alle 18.30 ci sarà anche “Babbo Bingo”: una divertente tombolata per bimbi che sarà ospitata nella sede della Pro Loco. 

Martedì 27 dicembre, a partire dalle 16.45, andranno in giro per le ve del paese i cantori e musicisti delle “Nenie di Natale” ,accompagnati da Babbo Natale ed il gruppo folk “Quelli della contradanza”.  

Mentre il 6 gennaio alle 16.30 alle 19.30 ci sarà “La Befana al parchetto”, laboratori di circo a cura di Circ’opificio. Alle 17 è previsto un flash mob dell’Epifania con le ballerine di Valentina Capuano e alle 17.30 si terrà uno spettacolo teatrale interattivo dal titolo “La befana vien di notte”,  a cura di  “Utopia, piccola società teatrale”.

Sempre nel giorno dell’Epifania torneranno, a partire dalle 16.45, i cantori delle nenie di natale itineranti nel centro storico con i Re Magi e il gruppo folk “Quelli della contradanza” a cura della confraternita del SS Sacramento.

Il programma di Incanto del Natale si concluderà il 7 gennaio con il “Concerto sotto l’albero” del gruppo corale “The Sisters” in piazza Vittorio Emanuele Orlando alle 19.

 “Un calendario di eventi ricco di cultura e divertimento che coinvolge sia piccoli che grandi grazie al lavoro della Pro Loco e delle associazioni locali – commentano il sindaco Giangiacomo Palazzolo e l’assessore comunale al Turismo, Angelo Nicchi. – E quest’anno il Natale a Cinisi, è ancora più bello, e inclusivo perché l’albero natalizio che si trova in piazza è stato realizzato e installato grazie al contribuito  dei percettori del reddito dì cittadinanza, affiancati dagli assessori  e dai dipendenti comunali. In piazza, splende una grande stella, e tanti arredi natalizi, realizzati dagli alunni dell’Istituto Comprensivo di Cinisi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy