Capaci, venti di crisi al comune: si è dimesso l’assessore Giuseppe Virga

Venti di crisi al comune di Capaci, dove, dopo la defenestrazione dell’assessore Letizia Guercio sono arrivate le dimissioni di Giuseppe Virga dall’esecutivo. Il giovane entrato a far parte della giunta guidata dal sindaco Pietro Puccio lo scorso mese di marzo, lascia la squadra con una nota pungente fatta di metafore in cui non risparmia critiche al primo cittadino. 

“Dal mio insediamento – scrive Giuseppe Virga – ho cercato di instaurare un rapporto disteso e collaborativo con tutti, ma con il passare dei mesi sono iniziate le difficoltà che di fatto ingessavano molte mie iniziative che non vedevano attuazione. Ciò – prosegue Virga – a dimostrazione che la macchina doveva camminare solo se a decidere era il pilota; pilota che avrebbe dovuto ascoltare i suggerimenti del meccanico e del team per non far fermare l’auto che alla fine si è rotta”

Virga ha così scelto di lasciare l’esecutivo e di transitare politicamente in “Fratelli d’Italia”.

“Ho scelto di lasciare ora – conclude Giuseppe Virga- per assicurarmi che i progetti e i programmi proposti vedano la luce visti i finanziamenti ottenuti, non ultimo quello di €191.195,00 per la digitalizzazione dell’ente locale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy