Castellammare del Golfo, entro l’11 giugno iscrizioni per il Premio Mediterraneo Packaging

Per ragioni organizzative, i termini entro cui iscriversi e inviare i campioni del Premio Mediterraneo Packaging 10° edizione, sono prorogati all’ 11 giugno 2002. Di conseguenza, la premiazione dei vincitori si svolgerà il 9 luglio 2022 nella splendida cornice di Castellammare del Golfo. Lo spostamento delle date, inizialmente previste per il 7 maggio (iscrizioni e invio dei campioni) e l’11 giugno (la premiazione), si è resa necessaria considerato l’allargamento della partecipazione alle aziende di tutti i Paesi europei, per consentire l’invio dei campioni entro la scadenza. Novità di quest’anno oltre l’allargamento della partecipazione a tutti i Paesi europei, l’istituzione di un premio speciale per il divulgatore dei distillati. Il Premio,  organizzato dal Club Oliovinopeperoncino, in partnership con il Polo Didattico “P. Mattarella” di Castellammare del Golfo (Tp) ad  indirizzo turistico e l’Istituto Vergani di Ferrara, vuole mettere in evidenza l’importanza del messaggio veicolato dalla confezione  e dalle etichette di vino, olio, distillati, liquori e birre artigianali. La manifestazione si avvale del Patrocinio dell’Anag (Associazione Nazionale Assaggiatori Grappa e Acquaviti) e del Comune di Castellammare del Golfo.  Il Premio negli anni è cresciuto costantemente, coinvolgendo sempre più aziende del settore e, lo scorso anno, malgrado l’emergenza sanitaria, si è svolto regolarmente, con una buona partecipazione di aziende. Nell’albo d’oro dei premiati si contano aziende come Astoria Vini, Rapitalà, Sordo Vini, Hermes, Feudo Arancio, Piovesan, Scirocco, La Presa, Bottega, Domenis1898, Distillerie Lussurgesi e Krimisos. Il Premio è rivolto alle aziende produttrici e di imbottigliamento di vino, olio, distillati, liquori, birrifici artigianali e beer firm dei Paesi europei. L’importanza del Packaging oggi è dimostrata da studi internazionali e si parla sempre di più di neuromarketing. Il consumatore, infatti, ha reazioni istintive che sono generate a partire dalla confezione. La psicologia spiega come scegliere immagini e colori per migliorare il brand del prodotto e arrivare al target di riferimento. La partecipazione è estesa anche alle aziende che hanno vinto negli anni scorsi, poiché per le stesse può essere un’ulteriore conferma della presa sui consumatori del packaging scelto. Sponsor della manifestazione, Auroflex e Antica Maccherroneria. Ogni confezione di vino, olio, distillati, liquori e birre artigianali partecipante deve essere fatta pervenire a cura dell’azienda presentatrice a mezzo corriere o posta entro la data succitata. Ogni Azienda può partecipare con massimo n° 5 campioni. I campioni sono composti da n. 2 bottiglie uguali di qualsiasi formato. L’azienda non avrà diritto alla restituzione delle confezioni giudicate non conformi alla categorie previste. Sul sito www.egnews.it Premio Mediterraneo Packaging (PMP),  il regolamento e il form da compilare con le indicazioni per il pagamento della quota d’iscrizione che rimane invariata rispetto agli anni scorsi e l’indirizzo dove far pervenire i campioni (https://www.egnews.it/regolamento/). Per ogni categoria l’Azienda partecipante può ottenere un unico premio. E’ facoltà della Giuria assegnare n. 1 Menzione Speciale alla confezione che avrà ottenuto le maggiori valutazioni. Oltre ai premi per le aziende vinicole, olivicole, distillerie liquorifici, birrifici artigianali e beer firm dei Paesi europei con il miglior abbigliaggio, riconoscimenti saranno assegnati alle agenzie grafiche ideatrici dei progetti e sarà premiato il giornalista miglior comunicatore del vino e dell’olio. Per ogni tipo di informazione e chiarimento si può chiamare la redazione 0533 440244, 339 4097858, oppure 345 8440206 o inviare una mail a f.turri@egnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy