Partinico, riesumata salma 63enne morto dopo vaccino: procura apre inchiesta – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Partinico, riesumata salma 63enne morto dopo vaccino: procura apre inchiesta

 E’ stata aperta un’inchiesta sulla morte di Paolo Mattina, 63 anni, di Partinico, morto il 20 aprile al Policlinico di Palermo per una grave crisi cardiaca, a tre giorni dall’avere ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca, come segnalato all’Aifa dall’Asp Di Palermo.

I familiari hanno presentato una denuncia ai carabinieri. I militari insieme ad una ditta   si sono presentati al cimitero hanno preso la salma dell’imprenditore edile   e l’hanno portata all’istituto di medicina del Policlinico per eseguire l’autopsia.

L’uomo venerdì si era sottoposto alla somministrazione e il giorno dopo ha accusato malessere. Domenica notte si è recato in ospedale, a Partinico, e da lì trasferito al Policlinico dove è arrivato in arresto cardiaco.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.