Partinico, confronto sul commercio locale per superare la crisi di settore – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Partinico, confronto sul commercio locale per superare la crisi di settore

I commercianti di Partinico si sono confrontati in videoconferenza con la Commissione Straordinaria che guida il comune per affrontare la crisi che attanaglia il centro storico e i suoi operatori economici a seguito delle continue chiusure imposte dal governo nazionale, regionale e comunale per il contenimento di diffusione da Covid19.  Un’iniziativa fortemente voluta dal movimento “Partinico al centro” che rappresenta una trentina di esercenti che operano nel centro della città.     Si è parlato  dell’ipotesi di reiterare le agevolazioni per la riduzione di determinati tributi locali, con possibilità di rimborso Tari per i periodi di chiusura e di esenzione a fronte di determinate condizioni.  Per quanto riguarda il finanziamento di 5 milioni di euro per la riqualificazione del centro storico, progetto già esecutivo che la commissione straordinaria  ha già  inserito nella prima annualità del piano triennale delle opere pubbliche, i commercianti auspicano il via alle procedure di gara e la messa in atto dei cantieri a partire già da quest’anno. Il confronto è servito pure ad impegnarsi al mantenimento del decoro urbano attraverso iniziative autofinanziate. La Commissione straordinaria ha assicurato che a breve verrà messo a disposizione di chiunque voglia un elenco di tutti i beni comuni. Un occasione in più questa per cercare di rafforzare il rapporto di collaborazione tra cittadini e amministrazione Comunale. Infine,   i commissari hanno dato la propria disponibilità, in vista delle riaperture,  a supportare i commercianti nella  realizzazione di eventi ed altre iniziative in grado di ridare vita al centro storico di Partinico. Un impegno, quest’ultimo che entusiasma l’associazione Partinico al Centro che, si dice soddisfatta di questo primo tavolo di confronto con la commissione straordinaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.