Carini, il sindaco si vaccina con Astra Zeneca e lancia appello ai cittadini – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Carini, il sindaco si vaccina con Astra Zeneca e lancia appello ai cittadini

“L’altalena di notizie sulle presunte conseguenze del vaccino Astra Zeneca, terrorizza le persone”. A sostenerlo è il sindaco di Carini Giovi Monteleone che ieri, ha ricevuto la prima dose dello stesso siero nel centro vaccinale di Cinisi, approfittando dell’open week end organizzato dall’assessorato regionale alla Salute che consente agli over 60 e, comunque ai nati dal 1961 in poi, di vaccinarsi anche senza prenotazione on line. Il primo cittadino di Carini non ha potuto fare a meno di notare la scarsa affluenza di persone, da qui l’appello lanciato sui social di aderire all’iniziativa sottolineando che “in Inghilterra, a fronte di circa 30 milioni di vaccinati, ci sono stati solo 19 decessi post vaccinazione e non è stato provato che la causa sia stata la vaccinazione. Purtroppo – prosegue il sindaco Monteleone – non si fa il calcolo dei tantissimi contagiati dal covid e dei tanti già morti di covid o in terapia intensiva perché NON vaccinati. E dire che sono nostri parenti, nostri conoscenti e nostri vicini di casa. A fronte di questo rischio di contrarre il covid che è reale e minaccioso, anch’io – prosegue Monteleone – mi sono vaccinato con ASTRAZENECA e non ho subito alcun effetto collaterale se non una normale e contenuta attività febbrile presto cessata e senza farmaci. Pertanto insisto a fare un appello provaccinazione perché dal mio osservatorio speciale noto che il covid miete vittime fra persone anche giovani e in piena attività lavorativa e professionale , perché chi si ammala di covid non solo entra in ospedale e intasa i reparti non permettendo di curare altri che hanno patologie diverse, ma significa chiudere altre attività produttive e commerciali, significa la morte sociale, significa costi sociali. Ecco perché vaccinarsi oltre che è un diritto é un DOVERE”.

Il sindaco di Carini, però aggiunge che “sull’altalena delle notizie che danno anche organi che dovrebbero fornire certezze non posso che darvi ragione. Però le notizie confortanti che vengono dai paesi che hanno vaccinato in massa e con l’Astrazeneca , compresa lo svuotamento dei reparti di terapia intensiva negli ospedali , dovrebbero persuaderci a vaccinarci anche noi.

QUINDI VACCINIAMOCI – conclude Giovi Monteleone – é l’unica vera via di uscita da questa situazione angosciante che ci trasciniamo da un’anno”. Il centro vaccinale del distretto sanitario di Carini e’ operativo a Cinisi, nei locali del cosiddetto “Ospedaletto” che ospita la Guardia Medica di piazzetta Caduti per la Patria..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.