Lutto al SS. Crocifisso Montelepre Club di Detroit (Video)

Si è spento all’età di 80 anni, Vito Previti, membro del club del Santissimo Crocifisso che numerose famiglie originarie di Montelepre hanno fondato a Detroit, nel Michigan.

Nato a Montelepre il 24, Febbraio del 1940, Vito Previti era figlio di Sebastiano e Felicita Iacona e fratello di Rosario, Salvatore, Giovanni, Giacomo e Ninetta Previti, quest’ultima ristabilitasi in paese dopo tanti anni vissuti pure negli Stati Uniti d’America.

Dopo aver conseguito il servizio militare nella Marina Italiana, dal 1960 al 1962, il 20 dicembre del 1966, Vito Previti decise di attraversare l’oceano insieme al fratello Salvatore, stabilendosi nel Michigan, a Detroit dove ad attenderli c’erano alcuni suoi parenti originari di Montelepre, tra cui le famiglie Iacona e Pianello.

Come tutti i siciliani che in quell’epoca lasciarono Montelepre per cercare di farsi strada nel mondo, Vito Previti affronto’ il cambiamento con i disagi e le difficoltà del caso, ritrovandosi in un paese straniero di cui non conosceva la lingua. Ma piano piano, incoraggiato da familiari e dagli amici è riuscito ad entrare nel mondo del lavoro e ad integrarsi nella società italoamericana.

Per 40 anni ha prestato servizio come meccanico presso la Ford Motor Company di Detroit, all’epoca tra le più grandi industrie automobilistiche del mondo, riuscendo a ricoprire nel tempo mansioni superiori e di responsabilità fino a raggiungere l’età della pensione.

Da sempre impegnato nelle attività culturali della comunità italiana presente a Detroit, ha fatto parte, come membro attivo, della Società SS. Crocifisso Montelepre Club e dell’associazione Figli della Sicilia, entrambi sodalizi fondati ed operativi a Detroit.

Ogni anno, Vito, partecipava alle celebrazioni organizzate, come a Montelepre, in onore del Santissimo Crocifisso alla Holy Family Church di Detroit che, custodisce un simulacro dedicato al patrono del paese di origine, fatto realizzare tantissimi anni fa dai monteleprini emigrati nel Michigan. Si tratta di una copia della statua lignea venerata nel duomo di Montelepre.

Vito Previti lascia la moglie Mary e la figlia Felicia, a cui in queste ore continuano ad arrivare messaggi di cordoglio e di conforto per la grave perdita subita.

Tutti ricordano Vito Previti come una persona buona, leale, gentile, generosa, solare, sempre allegra e, soprattutto, orgogliosa delle sue origini monteleprine.

Soffermarsi a rievocare vecchi ricordi degli anni della sua giovinezza trascorsa a Montelepre e rammentarne storia, bellezze e cultura, rientrava tra le sue più fervide e passioni.

La morte di Vito Previti per la società Santissimo Crocifisso Club Montelepre di Detroit è una grave perdita. Tutti i membri che la costituiscono e le rispettive famiglie, rivolgono le più sentite condoglianze alla famiglia Previti e ai suoi congiunti che vivono tra il Michigan, Palermo, Montelepre e Giardinello.

Sentimenti di cordoglio vengono espressi alla famiglia Previti e al Santissimo Crocifisso Club di Montelepre anche dal sindaco del paese natio di Vito, Maria Rita Crisci a cui si unisce la nostra emittente televisiva.

play-sharp-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy