Castellammare del Golfo, divieto vendita bevande alcoliche da asporto dalle 23,00 alle 8,00

Divieto di vendere bevande alcoliche da asporto in contenitori di vetro dalle 23 alle 8 del mattino da oggi e fino a “cessate esigenze emergenziali su tutto il territorio comunale”. Le bevande in contenitori di vetro potranno essere consumate all’interno dei locali e nello spazio esterno concesso solo con servizio al tavolo. Alle ore 23 devono essere disattivati anche i distributori automatici. Troppi assembramenti serali nelle strade e piazze dopo la riapertura delle attività, scarso uso di mascherine e rispetto delle distanze interpersonali nonché disturbo del riposo e della tranquillità dei cittadini. Come si legge nel testo dell’ordinanza firmata dal sindaco Nicolò Rizzo il divieto di vendita per asporto e conseguente consumazione di bevande alcoliche e superalcoliche in contenitori di vetro in  luoghi pubblici o aperti al pubblico, è in vigore dalle ore 23 alle 8 “per prevenire aggregazione serale/notturna allo scopo di prevenire il contagio da Covid-19 ed il conseguente disturbo della quiete e riposo”. Le bevande in bottiglia e similari in vetro, in sostanza, si potranno consumare nei locali e nelle aree concesse stando seduti ai tavoli e rispettando le distanze tra visitatori. Prevista una sanzione pecuniaria che va da 400 a 3mila euro e  la chiusura dell’attività da 5 a 30 giorni per chi no rispetta l’ordinanza. Anticipato intanto, l’orario di chiusura al traffico di viale don Leonardo Zangara: nella frequentata cala marina, il venerdì, sabato e domenica non si potrà accedere dalle ore 17 alle 3 del mattino. L’ordinanza firmata dal comandante della polizia municipale Osvaldo Busi è in vigore dal 20 giugno e fino al 31 luglio e si tratta di una modifica parziale del precedente atto che invece prevedeva la chiusura a partire dalle ore 20. Fino al 31 luglio, quindi,  la cala marina sarà pedonale fino alle tre del mattino ogni venerdì, sabato e domenica a partire dalle ore 17. Disciplinata anche la circolazione stradale nel borgo di Scopello dove, nelle prossime domeniche, 21 e 28 giugno, dalle 10 alle 24 non sarà consentito l’accesso se non ai mezzi autorizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy