Partinico, gara d’appalto per il restauro della Chiesa di San Leonardo

Un  ulteriore passo avanti nel lungo  iter per la realizzazione  dei lavori  di restauro e manutenzione  straordinaria della seicentesca  chiesa di San Leonardo, patrono di Partinico, e  dell’annessa sacrestia, nel centralissimo corso dei Mille. La settimana prossima verrà espletata la gara d’appalto , per l’affidamento dei lavori, bandita dal  Settore Sviluppo del Territorio e Cura della Città, per  un  importo complessivo di 321.273 euro. Il progetto esecutivo, risalente a circa  cinque anni  fa e redatto dall’architetto  Angela Barbera , è stato ammesso a finanziamento dall’assessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilità attraverso il  dipartimento del servizio 7-Politiche Urbane e Abitative. I  fondi  sono  stati stanziati dallo Stato per la realizzazione di progetti finanziati con le risorse del  Fondo  di Sviluppo e Coesione 2014/2020 per  gli  interventi sui Beni Culturali Storico-Artistici di Culto, tramite il Patto per il sud. Soddisfazione esprime  l’arciprete monsignor Salvatore Salvia, rettore  della chiesa di San Leonardo , che si è interessato per il  finanziamento .“ Sono  felice  dice  il prelato – perché questo prestigioso  monumento  cittadino,  viene restituito al suo antico  splendore, soprattutto il  bellissimo campanile rivestito da quattro  pregiate maioliche”.  I lavori  riguardano: la revisione  del tetto  di  copertura interessato da umidità, il recupero e il restauro delle maioliche che ricoprono il  campanile, la sistemazione dell’intonaco esterno, il  risanamento di alcuni elementi in pietra a faccia vista e del portone d’ingresso, la realizzazione  di un accesso per i diversamente abili , ecc. La chiesa di San Leonardo, realizzata  a navata unica e molto semplice  nelle sue linee architettoniche, fu costruita  nel 1634  con i soldi  della confraternita  della compagnia del SS Sacramento.  Fino al  1819  , questo importante luogo di  culto fu sede  del consiglio civico, ma anche  della commissione  Annonaria , che la sera  del 6 novembre, festa di San Leonardo, si riuniva per stabilire il calmiere delle derrate alimentari. All’interno della chiesa è custodita  una preziosissima tela  di Pietro Novelli: l’ascesa di Sant’Agostino al  cospetto della SS Trinità.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy