Palermo. Chiesti tre anni per Massimo Ciancimino

I pm di Palermo Paolo Guido e Nino Di Matteo hanno chiesto la condanna a tre anni di Massimo Ciancimino, accusato di detenzione e cessione di esplosivo. Due anni sono stati chiesti per Giuseppe Avara, cui Ciancimino avrebbe consegnato una parte dei candelotti di tritolo, che gli sarebbero stati dati a scopo intimidatorio, perche’ se ne disfacesse.
ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy