Incidente SS624. Il piccolo Vito lascia l’ospedale, ancora grave il padre

Sarà dimesso in giornata dall’ospedale dei Bambini di Palermo, Vito Titone, il bimbo di quattro anni che mercoledì scorso ha perso in un incidente stradale la madre Maria Luisa Mergola, il fratello di due anni, Alberto e la nonna Rosa Pilo. Il padre, Giovanni Titone, resta invece ricoverato al Trauma center di Villa Sofia in gravi condizioni. L’uomo ha subito la perforazione del polmone e un forte trauma cranico ed e’ tenuto in coma farmacologico. Intanto, dalle ultime analisi e’ emerso che il padre del bimbo non avrebbe assunto alcol prima di mettersi in viaggio, mentre e’ positivo al test per l’assunzione di cannabis. Ma saranno ulteriori accertamenti a stabilire se la droga era stata assunta quando si è messo al volante della sua Ford Focus o tempo prima. Oltre ai familiari di Titone, che al momento quindi non è indagato, nell’incidente sono morti i due anziani di Roccamena che viaggiavano sulla Fiat Punto. I funerali di Rosario Lo Re e della moglie Maria Ciaccio si sono celebrati ieri. Alle esequie hanno partecipato centinaia di persone e il sindaco Giuseppe Bonanno ha proclamato il lutto cittadino. Menfi invece darà nel pomeriggio l’ultimo saluto a Maria Luisa Mergola, Alberto Titone e Rosa Pilo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy