Aeroporto, denunciata una donna per ricettazione

La polizia di frontiera in servizio all’aeroporto “Falcone Borsellino” di Palermo, durante i controlli di sicurezza eseguiti nei confronti dei passeggeri in partenza, hanno fermato una cittadina nigeriana di 22 anni, diretta a Lagos.

Nel corso dell’ispezione dei bagagli, effettuato con l’ausilio di apparecchiature elettroniche a “ raggi x”, i poliziotti hanno notato all’interno della sua borsa la sospetta presenza di numerosi oggetti che, li ha indotti ad un esame più accurato.

Al seguito aveva, infatti : 9 orologi, 14 paia di occhiali da sole, 3 netebook, 43 telefoni cellulari, un tablet, 3 macchine fotografiche digitali e vari accessori per la telefonia mobile.

La donna non ha saputo fornire alcuna plausibile spiegazione sul contenuto della sua valigia.

La nigeriana è stata denunciata a piede libero per ricettazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy