BLITZ ANTIPROSTITUZIONE TRA BALESTRATE E PARTINICO – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

BLITZ ANTIPROSTITUZIONE TRA BALESTRATE E PARTINICO

Proseguono a Partinico e dintorni i controlli antiprostituzione. Stavolta, i carabinieri della locale compagnia, hanno denunciato una rumena di 33 anni, nei cui confronti pendeva già provvedimento di foglio di via obbligatorio emesso dalla Questura di Palermo. La donna e’ stata sorpresa nei pressi dello svincolo autostradale di Balestrate. Pochi chilometri più avanti, all’uscita dell’A29 di Partinico, i militari hanno bloccato invece un muratore, di 50 anni, che stava facendo scendere dalla propria auto un’altra prostituta rumena, di 30 anni. L’uomo e’ stato denunciato per avere violato le prescrizioni previste dall’ordinanza emessa il 4 gennaio scorso, dal sindaco di Partinico Salvo Lo Biundo che prevede lo sgombero immediato sia delle lucciole che degli automobilisti sorpresi a contrattare. L’avventore dovrà pagare, inoltre, una sanzione di 500 euro, così come dispone il provvedimento che vieta agli automobilisti di soffermarsi nella pubblica via per concordare eventuali prestazioni sessuali. Se le forze dell’ordine dovessero beccare una terza volta, la lucciola sorpresa a Balestrate già destinataria del foglio di via, la stessa rischia l’arresto e una condanna a 6 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.