MONTELEPRE E BORGETTO CONTRO LA PENA DI MORTE – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

MONTELEPRE E BORGETTO CONTRO LA PENA DI MORTE

Monumenti illuminati a giorno a Borgetto e a Montelepre, in occasione della “Giornata Mondiale per l’abolizione della pena di morte”. Le Amministrazioni dei due comuni hanno accolto l’invito del Presidente della Provincia Regionale di Palermo, Giovanni Avanti, di aderire all’iniziativa per fermare le esecuzioni capitali in vari Stati del Mondo. Ieri sera tutte le stanze del Palazzo Comunale di Borgetto sono rimaste illuminate per tutta la notte. A Montelepre, invece, l’esecutivo ha disposto l’illuminazione esterna ed interna della quattrocentesca Torre Ventimiglia, simbolo storico e culturale della cittadina. In entrambi, l’accensione della luce ha rappresentato un gesto simbolico a sostegno della battaglia mondiale in favore del diritto alla vita. L’iniziativa “Città per la vita – Città contro la pena di morte” è stata istituita nel 2002 e ricorda l’anniversario della prima abolizione della pena di morte dall’ordinamento di uno stato europeo, da parte del Granducato di Toscana nel 1786. L’idea è quella di un gesto visibile a tutti i cittadini. Circa 80 città hanno partecipato alla prima edizione nel 2002. Oggi sono quasi mille, tra cui 55 capitali nei cinque continenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.