MAFIA. PRIMA VOLTA IN AULA PER IL BOSS GIANNI NICCHI

Prima volta per il boss mafioso Giovanni Nicchi, arrestato sabato pomeriggio a Palermo dopo tre anni di latitanza, in un’aula di giustizia. Il giovane capo mafia, 28 anni, e’ stato tradotto fa in un’aula nel palazzo di Giustizia di Palermo, dove si svolge il processo d’appello ‘Gotha’. Per far entrare il boss, da ieri al 41bis, i carabinieri hanno fatto sfollare l’aula del tribunale. In primo grado Nicchi era stato condannato a 15 anni di carcere. Scortato da almeno una decina di uomini della polizia penitenziaria, il boss mafioso Giovanni Nicchi si e’ presentato in aula, al secondo piano del Tribunale di Palermo, con un maglione color crema e una tuta. L’udienza e’ durata pochi minuti ed e’ stata rinviata all’8 gennaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy