Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

CINISI. PD: NO A RINCARO BOLLETTE, LE PAGHI SINDACO

Domani mattina Il Partito democratico di Cinisi sarà in piazza Vittorio Emanuele Orlando per raccogliere le bollette dell’acqua dei cittadini per poi portarle al sindaco. Venerdì scorso circa duecento persone,- scrive in una nota il consigliere comunale giuseppe biundo – si sono recati allo sportello di Acque potabili siciliane dopo che si sono visti addebitare dalla società privata, degli importi anche dieci volte superiori a quelli precedentemente pagati. “Metteremo queste bollette vergognose sotto l’albero di Natale al sindaco e lo inviteremo a pagarle lui – spiega Giuseppe Biundo – Quaranta Comuni della provincia di Palermo si sono rifiutati di entrare nell’Ato idrico e di cedere le proprie sorgenti ad Acque potabili siciliane”.(ANSA).

Sull’argomento interviene anche
Giuseppe Manzella consilgiere della lista patto per cinisi

Leggo dell’iniziativa promossa dal Pd sull’Aps di Cinisi –scriVe Manzella nella sua nota – e ritengo che sia una cosa priva di serietà e utilità.
Portare le bollette sotto l’albero di Natale o al Sindaco, com’è scritto nel comunicato del Pd, non rende la situazione migliore o peggiore rispetto a com’è adesso, serve solo ad esasperare gli animi.
Come al solito – afferma ancora Manzella – alcuni componenti del Pd si lasciano trasportare dalle inziative goliardiche magari simpatiche ma che non risolvono nessuno dei problemi dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.