CINISI. AL VIA LE MANIFESTAZIONI DEL NATALE – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

CINISI. AL VIA LE MANIFESTAZIONI DEL NATALE

Al via le manifestazioni previste per il Natale a Cinisi. Mercoledì 16 dicembre alle ore 17,30 nel Salone dei convegni del Palazzo dei Benedettini, si inaugurerà il Natale con la MOSTRA DEI PRESEPI ARTISTICI. La mostra, curata dall´assessorato ai BB.CC di Cinisi e dalla Biblioteca comunale –  che resterà aperta fino al 17 gennaio ogni giorno visitabile dalle 17,00 alle 22,00 – raccoglie più di 13 presepi di fattura artigianale. L’attrazione resta quella del Presepe semovente di Giacomo Randazzo. Dal 1955, riprendendo il lavoro del padre, Giacomo amplia il suo presepe con sempre nuovi personaggi e strutture che ricordano com’eravamo, in una ricostruzione in miniatura minuziosa e accurata in ogni dettaglio, dal pane, agli alberi, agli utensili, agli animali, ai personaggi. Un’altra curiosità è quella di Piero Iacopelli. Autore, lo scorso anno, di un presepe in terracotta con i personaggi dell’antimafia quest’anno, invece, ha realizzato la sua opera con i personaggi del ‘900, da madre Teresa di Calcutta a John Lennon. Gli altri presepi non sono da meno, sia per fattura che per originalità e tutti realizzati con il contributo gratuito degli artisiti. Ci sono due presepi realizzati dagli alunni  diversamente abili di un corso di formazione dell’Anfe di Cinisi e dei soci dell’associazione Ata di Partinico, invece, il movimento dei Focolarini di Palermo lo ha realizzato in pasta di mais. Tutti gli altri lavori sono stati costruiti con i materiali più svariati, in legno, in plastica, con i gusci di noci, con le pigne o la pasta di sale o il sughero. Cinisi con il Natale di quest’anno ha puntato in alto con una serie di manifestazioni e con l’originale albero di Natale realizzato con 2000 pale di fichi d’india e i frutti in cartapesta di Cesare Inzerillo al posto del classico abete. L’albero di Fico D´india, nato da un´idea del direttore artistico, Vincenzo Cusmano, è alto circa dieci metri con un diametro alla base di quattro. La piazza, con le quattro palme e il Palazzo dei Benedettini illuminati, offre uno spettacolo di per se molto elegante con il grande fico d’india pensato per celebrare il natale offrendo un’immagine eloquente della Sicilia.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.