PARTINICO. SOSPESO L’ACCESSO IN DISCARICA AI MEZZI DEGLI ATO 2 E 4 – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

PARTINICO. SOSPESO L’ACCESSO IN DISCARICA AI MEZZI DEGLI ATO 2 E 4

Già dal primo pomeriggio di ieri, la discarica di contrada Baronia-Provenzano è tronata fruibile. L’arrivo nell’impianto dell’assessore regionale all’Ambiente, Mario Milone, ha consentito ai mezzi degli Ato 1, 2 e 4, in coda dalla mattina, di conferire i rifiuti, mettendo fine, così al blocco all’ingresso creato qualche ora prima da alcuni consiglieri comunali di Partinico.

L’assessore Milone, intanto, ha già convocato per oggi pomeriggio, una riunione operativa per accelerare le procedure finalizzate alla rapida apertura della discarica di Bolognetta, in cui potrebbero essere deviati i mezzi degli Ato di Monreale e Bagheria, a cui il Presidente dell’ambito territoriale ottimale Pa 1, Giacomo Palazzolo che gestisce attualmente la discarica di Partinico, ha temporaneamente sospeso l’accesso. Da sabato ad oggi, infatti, sono 200 mila chili i rifiuti già ammassati nella vasca, ed è quindi necessario, mettere da subito in funzione il trituratore.

All’emergenza rifiuti in atto, si aggiunge la scarsa vigilanza che i Comuni dovrebbero fare adottare, per far sì che la spazzatura venga conferita correttamente nei cassonetti. Fino a ieri, un autocompattatore della servizi comunali integrati ha scaricato nell’impianto rifiuti provenienti dall’attività dei frantoi, depositati nei cassonetti. Intanto, il consigliere comunale di Partinico, Renzo Di Trapani del Pd, auspica che la protesta in atto non si trasformi in “guerra tra i comuni”. “NEL TG LE INTERVISTE ALL’ASSESSORE REGIONALE MILONE E AL PRESIDENTE ATO RIFIUTI PA 1 GIACOMO PALAZZOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.