CAPACI. LUNA E GIAMBONA : “IL COMUNE RISCHIA IL DISSESTO FINANZIARIO”

Il Comune di Capaci rischia il dissesto finanziario. A sostenerlo sono i consiglieri comunali di opposizione Mario Giambona e Salvatore Luna, rispettivamente eletti nelle liste civiche Capaci nel Cuore e Nuova Capaci dopo l’approvazione in aula dell’assestamento di bilancio. Manovra finanziaria che ha prosciugato l’avanzo di amministrazione di circa un milione di euro, per pagare, tra l’altro, debiti fuori bilancio, tra cui oltre 640 mila euro da trasferire alla società d’ambito territoriale ottimale Palermo 1 per la gestione dei rifiuti negli anni 2007-2008. L’opposizione, con un emendamento, ha tentato di stralciare dalla manovra 100 mila euro per creare un fondo di riserva utile ad affrontare le emergenze. Ma i 9 consiglieri comunali vicini alla Giunta Salvino non lo hanno accolto, approvando in toto la proposta dell’esecutivo. A votare contro la manovra, oltre a Luna e Giambona, sono stati anche i consiglieri comunali giovanni Cuneo, Salvo Puccio e Antonio Vassallo, questi ultimi due del movimento La Prospettiva. L’assenza in aula dei consiglieri Baiamonete, Paolo Siino, Sanfelice, Andrea Taormina e dell’unico giustificato Erasmo Vassallo, secondo Luna e Giambona avrebbe potuto cambiare l’esito della votazione. I PARTICOLARI NEL TG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy