ALCAMO. IL CONS. COM. A SOSTEGNO DELLE FORZE DELL’ORDINE – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

ALCAMO. IL CONS. COM. A SOSTEGNO DELLE FORZE DELL’ORDINE

Il Consiglio Comunale di Alcamo ha approvato, nella seduta del 26 Ottobre scorso un ordine del giorno a favore e sostegno dello stato di disagio che colpisce i militari della Guardia di Finanza, dell’Arma dei Carabinieri, dell’Esercito Italiano, della Marina e dell’Aeronautica Militare i quali, attraverso le rappresentanze militari – COCER- hanno manifestato pubblicamente la propria contrarietà alle politiche contrattuali e sulla sicurezza fatte dal governo nazionale. Nello specifico, -si legge in un comunicato- per questi lavoratori che garantiscono l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, indispensabili per un democratico e quieto vivere civile, le promesse fatte negli anni da parte di esponenti del Governo, riguardanti un miglioramento delle condizioni economiche, di lavoro e vita sociale, non si sono tradotte in risultati concreti, semmai sono previsti ulteriori tagli sulla sicurezza e sulla difesa che, oltre ai 3,5 miliardi di Euro già eliminati con la Finanziaria 2009, porterebbero le amministrazioni e gli uomini in divisa in una situazione di malessere tale da giungere al collasso funzionale. Eppure –prosegue la nota- i poliziotti e i militari, con grande senso di responsabilità, continuano a lavorare ed ottenere successi nella lotta alla mafia, al terrorismo, alla criminalità ambientale nonché garantire il funzionamento degli Istituti Penitenziari e delle operazioni internazionali di pace. Tenuto conto della situazione appena esposta, il Consiglio Comunale di Alcamo sostiene dunque le iniziative di merito proposte da associazioni e sindacati di categoria volte ad ottenere dal Governo, adeguate risorse per il rinnovo contrattuale 2008/2009 a salvaguardia della specificità professionale del personale del comparto sicurezza, convinti che la salvaguardia e la valorizzazione del ruolo e del lavoro del personale di polizia sia fondamentale per la tutela e la sicurezza dei cittadini. Infine, il massimo consesso civico alcamese –conclude la nota- auspica che le richieste avanzate dai Sindacati e dal COCER del comparto sicurezza e COCER forze armate, possano essere accolte dal Governo ed esprime solidarietà e sostegno ai lavoratori e lavoratrici del comparto sicurezza e difesa, accertato il loro insostituibile ruolo a garanzia e tutela della sicurezza quotidiana dei cittadini in Italia e all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.