SERVIZI SANITARI ALLA RISERVA DELLO ZINGARO AD AGOSTO – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

SERVIZI SANITARI ALLA RISERVA DELLO ZINGARO AD AGOSTO

Il dipartimento Azienda Foreste demaniali dell’assessorato regionale all’Agricoltura e Foreste ha attivato, per tutto il mese di agosto, nella riserva naturale dello Zingaro e in tutta l’area marina antistante, un servizio di prevenzione delle emergenze sanitarie. L’attività verrà svolta dai volontari della sezione di Trapani della Croce Rossa Italiana, che provvederanno alle cure di pronto soccorso in due postazioni: a Nord (tonnarella dell’Uzzo) e a Sud della riserva (versante Scopello).
“Oltre al servizio di pronto soccorso – dichiara l’assessore regionale all’Agricoltura Michele Cimino – è stata attivata anche un’idroambulanza, appositamente attrezzata con barella atraumatica con la dotazione necessaria per il trasporto e il soccorso a mare”. Si tratta di un servizio sanitario mobile gestito dal personale Opsa (Operatori polivalenti salvataggio in acqua).
“Siamo nel pieno della stagione balneare prosegue l’assessore – mare e spiagge sono affollate di turisti, si ripropone, come ogni anno, la corretta gestione della sicurezza a mare, soprattutto per chi si avvicina senza le necessarie conoscenze e cautele. I servizi rappresentano un presidio preziosissimo di assistenza”.
”Un’esperienza che abbiamo voluto ripetere anche quest’anno per migliorare la sicurezza dei numerosi visitatori – dice Fulvio Bellomo, dirigente generale dell’azienda Foreste -, in considerazione dei risultati positivi ottenuti negli anni passati e dell’utilità del servizio.
“L’idroambulanza – spiega Bellomo – oltre al trasporto degli infortunati provvederà a controllare e gestire la collocazione delle boe collocate nelle principali calette della riserva e a supportare, con azioni di gemellaggio, il lavoro della protezione civile nazionale e regionale in merito alla prevenzione degli incendi in quest’area di territorio”.
Il progetto, redatto dalla Croce Rossa Italiana, nasce da una convenzione stipulata tra la stessa Cri, il dipartimento regionale Aziena Foreste-riserva dello Zingaro, il dipartimento regionale della Protezione civile- sezione di Trapani, il comune di San Vito lo Capo e quello di Castellammare del Golfo, con il contributo della provincia regionale di Trapani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.