CINISI. OPERAZIONE “TERRA NOSTRA” – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

CINISI. OPERAZIONE “TERRA NOSTRA”

I finanzieri del Reparto operativo Aereonavale di Palermo, nell’ambito dell’operazione “Terra nostra”, hanno sequestrato otto costruzioni a Cinisi e denunciato quindici persone per abusivismo edilizio e violazioni alle norme ambientali e in materia di rifiuti speciali pericolosi, come l’eternit. In un caso, infatti oltre a sequestrare la costruzione abusiva – una stalla che accoglieva alcune vacche – sono stati apposti i sigilli ai locali utilizzati per la produzione della ricotta e del caciocavallo condizioni igienico-sanitarie molto precarie. Le mucche convivevano tra lastre di Eternit scaricate sul posto e ammassate insieme al foraggio. In un altro caso, una villa non in regola e’ risultata essere di proprieta’ di un politico locale. Sono al vaglio degli inquirenti e dei funzionari tecnici del Comune di Cinisi, numerose posizioni di cantieri lungo la costa. I particolari nel tg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.