BORGETTO. CONSIGLIO COMUNALE IERI SU ATO IDRICO. – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

BORGETTO. CONSIGLIO COMUNALE IERI SU ATO IDRICO.

L’acqua a Borgetto c’è, e non si deve privatizzare. Su questo principio si basa la battaglia dell’intero Consiglio Comunale, che si oppone alla consegna della rete idrica all’Ato. E’ quanto emerso dalla seduta di ieri, convocata per dibattere, appunto, di Ato Idrico. Accesi i toni della discussione durante la quale hanno partecipato l’Ing. Claudio Delfino, Direttore dell’Ato idrico e l’Ing. Lorenzo Serra, amministratore delegato dell’Aps (acque potabili siciliane), invitati dalla commissione per chiarire alcuni argomenti, quali tariffe ed organizzazione del servizio. Dal dialogo è emerso che il livello dell’acqua e la tariffa( organizzata per fasce e consumi), sono stabilite dall’autorità e dunque non possono scendere sotto un certo livello. L’Ing. Serra ha inoltre affermato, che gli obiettivi dell’Aps sono efficienza, qualità del servizio e rispetto della natura. Ma all’unanimità i consiglieri comunali di Borgetto continuano a ribattere che l’acqua è un bene pubblico, e dunque non dev’essere privatizzata.

I PARTICOLARI NEL TG DI OGGI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.