Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

REGIONE. COMPLETATO IL GOVERNO LOMBARDO BIS

Il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, ha completato la giunta nominando i tre assessori mancanti: Antonino Beninati, deputato regionale del Pdl; l’ex senatore di area An, Nino Strano; l’attuale vicesindaco di Palermo, Mario Milone, professore alla facoltà di Architettura, che entra come tecnico di area Pdl. “Sono molto soddisfatto – ha detto Lombardo – di questa nuova giunta: con cinque tecnici si rafforza il patto sociale con la Sicilia. E’ una giunta forte e qualificata che si metterà al lavoro subito, così come ha già fatto il magistrato Caterina Chinnici che ha già ottenuto il sì dal Csm”. A spuntarla, dunque, dopo i numerosi tira e molla tra Pdl e Mpa, e’ stata l’area che fa capo a Schifani-Alfano (con Milone e Beninati), e  quella del Presidente della Camera, Gianfranco Fini, con Nino Strano. Il nome di Beninati, attuale deputato regionale del Pdl, aveva gia’ cominciato a circolare da molto tempo, cosi’ come quella di Nino Strano. La sopresa piu’ grande e’ quella del vice sindaco di Palermo, Mario Milone, entrato nella Giunta come ‘tecnico’ insieme con Caterina Chinnici, ex Procuratore capo dei Minori e oggi assessore alla  Famiglia, Marco Venturi, assessore all’Industria, Gaetano Armao,  amministrativista di fama e oggi alla Presidenza e Massimo Russo, ex  pm antimafia e oggi all’assessorato alla Sanita’. Le nomine di Beninati, Strano e Milone sono arrivate ieri sera dopo una giornata fitta di indiscrezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.