TERRASINI. AL VIA I LAVORI PER LA COSTRUZIONE DI UN CANILE MUNICIPALE SU UN’AREA CONFISCATA ALLA MAFIA – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

TERRASINI. AL VIA I LAVORI PER LA COSTRUZIONE DI UN CANILE MUNICIPALE SU UN’AREA CONFISCATA ALLA MAFIA

Consegnati ufficialmente i lavori per la costruzione del canile municipale alla ditta Salvatore Palazzolo di Terrasini. E da alcuni giorni gli operai dell’impresa aggiudicataria hanno cominciato le opere di sbancamento del terreno confiscato alla mafia, in contrada Ramaria, dove sorgerà la nuova struttura. Il contratto per il “progetto esecutivo per la realizzazione di un Centro Polifunzionale per la protezione e cura degli animali era stato firmato il 25 marzo scorso. L’importo complessivo per realizzare il primo stralcio dell’opera è di 160 mila euro, di cui 110 mila ottenuti grazie ad un finanziamento nell’ambito del PON Sicurezza, e 50 mila provenienti da un finanziamento del Ministero della Salute. La prima parte del progetto prevede la costruzione di un poliambulatorio e di 10 cucce in un’area di circa 1200 mq. Il contratto stabilisce che l’opera sia realizzata entro 6 mesi. Per la realizzazione completa del canile municipale occorreranno altri finanziamenti che l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mimmo Consiglio sta già richiedendo agli enti preposti. I particolari nel tg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.