LAVORO. PROSPETTIVE PER PRECARI DI ALCAMO E CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

LAVORO. PROSPETTIVE PER PRECARI DI ALCAMO E CASTELLAMMARE DEL GOLFO

Il Ministero del Lavoro ha espresso la disponibilità all’utilizzo di fondi residui per la prosecuzione dei rapporti di lavoro di 263 lavoratori socialmente utili a carico del Fondo nazionale per l’occupazione, impiegati nei comuni di Valderice, Alcamo, Marsala e Castellammare del Golfo, in provincia di Trapani, e di Sciacca, nell’agrigentino, i cui contratti sono scaduti nel 2008. Avevamo avanzato una richiesta al Ministero del Lavoro, per reperire le risorse necessarie a consentire a questi comuni di continuare a utilizzare, a partire dal primo luglio, i lavoratori, considerato che le somme del Fondo nazionale per l’occupazione erano esaurite”.

Lo ha detto l’assessore al Lavoro, Carmelo Incardona, dopo l’incontro di ieri, a Roma, con il sottosegretario Pasquale Viespoli. La maggior parte di questi lavoratori, 112, sono stati stabilizzati dal comune di Sciacca; 70 dal comune di Valderice, 57 dal comune di Alcamo, 22 dal comune di Marsala e due dal comune di Castellammare del Golfo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.