ABUSIVISMO NEL SETTORE DELL’ESTETICA E DELL’ACCONCIATURA. GLI ESTETISTI DI CINISI E TERRASINI CONSEGNERANNO LE CHIAVI DELLE LORO ATTIVITÀ AI SINDACI DEI DUE COMUNI. – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

ABUSIVISMO NEL SETTORE DELL’ESTETICA E DELL’ACCONCIATURA. GLI ESTETISTI DI CINISI E TERRASINI CONSEGNERANNO LE CHIAVI DELLE LORO ATTIVITÀ AI SINDACI DEI DUE COMUNI.

L’abusivismo nel settore degli acconciatori nei comuni di Cinisi e Terrasini continua a proliferare indisturbato nonostante l’evidenza delle dimensioni del fenomeno che in questo periodo si mostra nella sua interezza. “In questi giorni nei comuni interessati – ha dichiarato il Presidente Provinciale della Confesercenti Giovanni Felice – si sono svolti numerosi festeggiamenti tra Nozze, prime Comunioni ed altro. Nonostante ciò nessuno dei servizi di parruccheria ed estetica è stato affidato agli acconciatori in regola. L’elenco dei circa sessanta parrucchieri abusivi (quattro volte le attività in regola) – continua il Presidente di Confesercenti – è noto a tutti tranne che agli organismi preposti ai controlli, a questo punto, considerata la resa dello stato a questo fenomeno, chiederemo di essere trattati allo stesso modo. Già nei prossimi giorni – conclude Giovanni Felice – consegneremo le chiavi delle nostre attività ai Sindaci e se la situazione continuerà a persistere, depositeremo le autorizzazioni e chiuderemo le partite IVA, anche se siamo certi che a quel punto scatteranno i controlli per chi da tempo invano li richiede” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.