CARINI. LA FATA: “RISCHIO TRASFERIMENTO COMPAGNIA CARABINIERI NON IMMINENTE” – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

CARINI. LA FATA: “RISCHIO TRASFERIMENTO COMPAGNIA CARABINIERI NON IMMINENTE”

Il sindaco La Fata, che ha preso parte alla seduta straordinaria del Consiglio Comunale  convocato sul paventato trasferimento della Compagnia dei Carabinieri in un comune vicino, ha dichiarato che fortunatamente il problema  non è immediato e che quindi, in questo momento, “non vi è alcun reale rischio che la nostra città possa perdere imminentemente l’importante presidio per la sicurezza del territorio. Devo dissentire inoltre da Caputo – prosegue Gaetano La Fata – sui fondi del pon sicurezza che possono essere utilizzati esclusivamente per la ristrutturazione di beni esistenti confiscati alla mafia e non per la costruzione ex novo di edifici e in questo casa di una caserma dei carabinieri. Purtroppo ad oggi – afferma ancora il primo cittadino di Carini – il comune non è destinatario di beni confiscati che abbiano i requisiti necessari per questa finalità. I due appezzamenti di terreno confiscati ai Pipitone che il demanio ha assegnato al nostro ente locale, oltre a non essere contigui, sono uno di circa 3 mila metri quadri e l’altro di 2 mila metri, e quindi assolutamente insufficienti rispetto alle richieste dell’arma. Come al solito – conclude il sindaco La Fata – la disinformazione porta a fare scorretta demagogia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.