CARINI. FURTO DI ENERGIA ELETTRICA. UN MURATORE DENUNCIATO – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

CARINI. FURTO DI ENERGIA ELETTRICA. UN MURATORE DENUNCIATO

Nel corso delle periodiche verifiche predisposte dalla Compagnia Carabinieri di Carini in collaborazione con personale tecnico dell’ENEL al fine di controllare i collegamenti delle abitazioni private con la rete elettrica, militari della locale Stazione Carabinieri hanno denunciato a piede libero un giovane carinese, B.C., 28enne muratore, per furto aggravato di energia elettrica.

I controlli a tappeto dei militari hanno coinvolto un’intera strada della parte altra di Carini, e precisamente in via Manganelli. I Carabinieri e personale specializzato dell’ENEL hanno controllato tutti gli impianti delle abitazioni di quella via e hanno potuto constatare come l’impianto elettrico dell’abitazione di B.C., si accertava che l’uomo, aveva praticato un sistema artigianale praticando dei fori attraverso l’esterno, e collegato tramite allacci rudimentali direttamente alla rete ENEL, quindi bypassando i contatori.

Nella circostanza i Carabinieri hanno potuto apprezzare quanto fosse consistente il consumo da parte della famiglia, all’arrivo dei militari, infatti, in tarda mattinata, nell’abitazione erano accesi numerosi elettrodomestici “a gratis” a discapito della società fornitrice. Sul luogo è stato rinvenuto e posto sequestro il cavo allacciato abusivamente alla rete pubblica. L’abitazione era sprovvista di contatore.

I furti di energia elettrica nell’area carinese, un tempo considerati dalla società ENEL un fenomeno preoccupante sul territorio, sono in drastica riduzione grazie alla mirata azione di controllo e contrasto realizzata dai Carabinieri della compagnia di Carini in stretta collaborazione con il personale tecnico specializzato.

I controlli dei Carabinieri continueranno nei prossimi giorni senza indugio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.