GIARDINELLO. IL CUOMUNE CHIEDE AL PRESIDENTE DELLA REGIONE LA FUORIUSCITA DALL’ATO RIFIUTI PALERMO 1 – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

GIARDINELLO. IL CUOMUNE CHIEDE AL PRESIDENTE DELLA REGIONE LA FUORIUSCITA DALL’ATO RIFIUTI PALERMO 1

<!– @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } –>

Il Consiglio Comunale di Giardinello, ha approvato all’unanimità un documento presentato dall’opposizione e condiviso oltre che dalla maggioranza, anche dal sindaco Salvatore Polizzi, per chiedere al Presidente della Regione la fuoriuscita dall’Ato Rfiuti Palermo 1. L’inefficienza dei servizi, ma in particolare gli elevati costi di gestione – dicono a gran voce – non possono più essere sostenuti. Intanto, il primo cittadino di Giardinello dice che l’ambito territoriale ottimale è nato per garantire un servizio di raccolta dei rifiuti basato sui criteri di efficienza, efficacia ed economicità. Invece, abbiamo notato che dagli uffici dell’Ato arrivano solo fatture molto salate che stanno mettendo a rischio i bilanci dei comuni”. Il sindaco Polizzi, nel puntare il dito contro la società Palermo 1 che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani in 12 comuni del comprensorio di Partinico e Carini, rammenta la firma delle due  ordinanze firmate per tentare di porre un freno alle discariche abusive di materiali speciali individuate nel territorio comunale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.