Montelepre, Attivamente onlus conclude formazione progetto Koine’

Si è concluso il ciclo di incontri formativi sulla “GESTIONE DEL CONFLITTO IN CLASSE: DA PROBLEMA A RISORSA” nell’ambito del progetto Koine’ di cui l’associazione Attivamente di Montelepre, presieduta da Giuseppe Romano, è stata partner.
I 7 incontri strutturati in modalità telematica, per un totale complessivo di 20 ore, hanno visto la partecipazione di docenti provenienti tra gli altri dell’Istituto Comprensivo Papa Giovanni XXIII di Terrasini.

Il corso formativo in questione, tenuto dalle formatrici Francesca Caruso e Simona Genovese ha affrontato i principi concettuali di gruppo sociale, nelle sue caratteristiche fondamentali nel caratterizzare la classe come gruppo. Il focus del corso è stato incentrato sul Conflitto e sulla gestione dell’aula, come competenza peculiare del docente e fondamento nel promuovere un Clima Scolastico positivo.

È stato, inoltre, definito il concetto di conflitto per comprenderne le metodologiche d’intervento strategiche attuabili nel contesto scolastico. Ponendo attenzione al Bullismo scolastico e al Cyberbullismo è stata sottolineata l’importanza di un intervento basato sulla Prevenzione e sulla Promozione del Benessere educativo dell’alunno in quanto Persona.

Di rilievo è stato il concetto di metodo educativo e di relazione docente-discente basata sulla reciprocità, sull’empatia e sulla fiducia. In tal senso, è stata affrontata la valenza di un metodo educativo basato sul rinforzo positivo circa la gestione del comportamento in classe.

Nella fase conclusiva del corso è stato delineato il concetto di Life Skills e loro valenza nel promuovere l’incontro tra istruzione e educazione, sottolineando, pertanto, il valore dell’educazione emozionale a scuola. A tal proposito, si è parlato di Emozioni e di gestione delle seguenti, centrando il tutto sull’importanza dell’aspetto emozionale nel processo di apprendimento.
Infine, nel definire l’importanza delle metodologie educative, circa la cooperazione di gruppo e della sua efficacia nella gestione della classe è stata sottolineata la valenza della Peer Education, come ottima strategia d’intervento nel contesto educativo scolastico.

A giorni saranno consegnati gli attestati di frequenza alle insegnanti coinvolte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy