Villagrazia di Carini, due balordi scippano borsa a catechista mentre si recava in Chiesa

Esce di casa per andare a piedi in Chiesa, ma viene affiancata da due balordi che le le hanno brutalmente strappato la borsa dal braccio, lasciandola in preda alla paura e all’angoscia.

È accaduto giovedì pomeriggio ad una catechista della Chiesa Grande di Villagrazia di Carini, tra le 17,30 e le 18,00. 

L’episodio è stato denunciato ai carabinieri della locale stazione che stanno indagando sull’accaduto. Nella borsa la vittima del furto aveva poche banconote e tutti i documenti.

La donna avrebbe dovuto partecipare all’Adorazione Eucaristica programmata dal parroco Don Angelo Inzerillo che, nel rivolgere la propria solidarietà alla vittima dello scippo, lancia un monito agli autori dell’insano gesto. 

“Perché continuare a compiere questi atti che terrorizzano le persone – afferma don Angelo- se avete bisogno di spesa, sia la unità pastorale che il centro unico di distribuzione generi alimentari,coordinato dal Comune, può provvedere; perche’ continuare a maltrattare le persone, specialmente le donne con questa cattiveria; perché’ per  20, 30 o 50 € compiere queste azioni così irruenti e drammatiche che lasciano il segno per sempre. Vi invito a farvi toccare il cuore dal Bambino che a breve nasce. Gesù vi perdona e chiede di rivedere e correggere questi vostri atteggiamenti e comportamenti,e a creare le condizioni perché possiate cambiare veramente l’andazzo della vostra vita. Ridate alla signora per lo meno i documenti. E il momento di dare una svolta alla propria esistenza,di dare uno stacco al passato – conclude il prelato – e di rinascere ad una vita nuova di attenzione premura rispetto e prossimità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy