Emergenza covid-19; cresce la curva dei contagi a Capaci ed Isola delle Femmine

Schizzano a 59 i contagi da coronavirus nel territorio comunale di Capaci. A distanza di pochissimi giorni dai 40 casi di positività accertati, la curva dei contagi è cresciuta rapidamente, così come nella vicina Isola delle Femmine dove 30 sono solo i contagi riscontrati dal distretto sanitario di Carini e in base a quanto riferito dai medici di famiglia al sindaco Orazio Nevoloso la situazione è in continua evoluzione e molto più preoccupante. Ragion per cui, il primo cittadino, in accordo con la stazione locale dei Carabinieri e della Polizia Municipale, ha disposto l’intensificazione dei controlli anti assembramento  salvaguardia della salute e della sicurezza di tutti. “L’emergenza coronavirus- afferma il sindaco di Isola delle Femmine Orazio Nevoloso –  continua a profilarsi  di elevato impatto; ormai ci troviamo ad affrontare la cosiddetta terza ondata e, la situazione degli ospedali palermitani è molto critica perché i reparti sono sovraffollati e i ricoveri, sia in regime normale che in terapia intensiva, continuano ad aumentare. Lo scopo del potenziamento dei controlli e dell’allarme lanciato – conclude –  è quello di richiamare l’intera cittadinanza ad osservare scrupolosamente le disposizioni restrittive per limitare gli effetti deleteri del covid-19 e a seguire con solerzia il rispetto del distanziamento sociale, il divieto di aggregazione, l’utilizzo corretto delle mascherine e l’igienizzazione delle mani”. Il collega di Capaci, Pietro Puccio afferma che “ormai tutti conosciamo i canali, i luoghi e le occasioni attraverso cui il virus si diffonde, come pure gli accorgimenti, le precauzioni, le prudenze da adottare per impedirne la diffusione. Ci sembra superfluo ribadire concetti ormai triti e ritriti, noti a tutti. Ci limitiamo – aggiunge – a fare l’ennesimo appello al buon senso,  all’intelligenza, all’amor proprio ed alla tutela della salute collettiva, che dovremmo mettere in campo un po’ tutti, affinche’ possiamo contrastare efficacemente la diffusione del coronavirus ed intravedere tutti insieme una prospettiva ed uno sbocco positivo a questa pandemia che sta fiaccando e provando un po’ tutti, a livello sociale, economico e psicologico, avendo subito – conclude il primo cittadino di Capaci – una pesante modifica nei comportamenti individuali e collettivi, nelle relazioni sociali, nelle attivita’ economiche, lavorative e professionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy