Cinisi, ricordato Totò Zangara vittima innocente di mafia (Video)

Sono passati 37 anni dal barbaro omicidio di Salvatore Zangara, persona onesta e per bene, padre e marito esemplare, vittima innocente di Cosa Nostra. L’8 ottobre del  1983, venne crivellato dai colpi destinati all’allora campomafia di Cinisi Procopio Di Maggio. Erano gli anni bui della seconda guerra di  mafia che vedeva contrapporsi   i Di Maggio con i Badalamenti. Totò Zangara ebbe la sfortuna di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato.  Ieri la vittima innocente di mafia è stata ricordata con la deposizione di una  corona di alloro sul luogo del delitto e una cerimonia voluta dai Consiglieri Comunali Vera Abbate,  Salvina Di Maggio e Gaetano Randazzo e dal movimento “Insieme per Cinisi”. Il sindaco Giangiacomo Palazzolo ha accolto il loro invito e plaudendo all’iniziativa ha preso parte alla commemorazione con un proprio omaggio floreale. Opposizione e maggioranza unite in memoria   di un uomo che la vile mafia tolse nella maniera più atroce all’affetto dei suoi cari. E’ stata occasione per rinnovare il rifiuto   verso ogni forma di criminalità e a confermare quel percorso di legalità da tempo intrapreso per condurre Cinisi a recidere totalmente ogni legame con la vile e ignobile mafia.

play-sharp-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy