Partinico, voleva rubare uno scooter, romeno agli arresti

Armato di  coltello e con minacce ha  tentato di rubare  un ciclomotore a due fratelli  minorenni di Partinico, mentre, nella tarda serata di  domenica, i due ragazzini  si trovavano tranquillamente nel centrale corso dei Mille. A finire  nei  guai con la giustizia è stato  un  romeno residente a Partinico , Petrica Gugianu, di 26 anni, disoccupato . Il  giovane è stato tratto in arresto  dai carabinieri  della sezione radiomobile della compagnia di Partinico con il supporto  degli agenti  del locale commissariato di polizia, per tentata rapina e resistenza a un pubblico  ufficiale. Il  romeno conosciuto alle forze dell’ordine,  ha infatti  precedenti di  polizia per reati della stessa specie.   Se il colpo non è andato  segno è perché il malvivente, mentre  stava minacciando con il coltello in mano  i due terrorizzati  fratelli , uno di 15 anni e l’altro di 13 , ha sentito il giovane proprietario  del mezzo,  chiamare per telefono i carabinieri,  intervenuti prontamente  sul posto , impedendo  di fatto la rapina.   Alla richiesta di aiuto  del ragazzino,  il romeno  temendo di essere beccato  , si è dato subito a precipitosa  fuga a piedi,  ma senza riuscire a sfuggire alla cattura. E’ stato  infatti  subito rintracciato dal personale operante, mentre , come  detto , cercava di  dileguarsi  a piedi  per le  vie limitrofe al corso dei Mille. Una  volta raggiunto ,prima di essere bloccato e disarmato,  con  atteggiamento  sempre  violento,  ha  opposto resistenza bandendo il  coltello a serramanico con una lama lunga  13 centimetri  e turando calci e spintoni nei confronti delle forze dell’ordine intervenute tempestivamente. Quindi è stato arrestato  per tentata rapina  e resistenza a un pubblico ufficiale. L’arrestato su  disposizione  dell’autorità giudiziaria è stato condotto  presso il  carcere” Lorusso” di Palermo  in attesa del rito direttissimo fissato per ieri mattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy