Carini. Inaugurato il museo dell’opera dei pupi siciliani (video)

Rinasce il il teatro delle marionette a Carini, inaugurato sabato scorso il museo dell’opera dei pupi siciliani nelle sale del Castello La Grua – Talamanca. Esposti centinaia fra pupi (c’è pure la baronessa Laura Lanza), scenari, cartelli e sipari del teatro tradizionale delle marionette siciliane, realizzati dalla metà dell’Ottocento ai giorni nostri. Si tratta di “pezzi” provenienti dalla collezione dello studioso e drammaturgo palermitano Angelo Sicilia, direttore dell’Associazione Marionettistica Popolare Siciliana, compagnia teatrale nota per l’attività di innovazione nel campo della produzione di spettacoli dell’opera dei pupi e che ha anche dato vita ai celebri “Pupi antimafia”. Il Museo di Carini farà parte della costituenda Rete Siciliana per la Conservazione e la Diffusione dell’Opera dei pupi che accoglie realtà teatrali e museali della Sicilia orientale e occidentale e che ha l’obiettivo di valorizzare l’antica arte dei pupi. Fra i principali compiti del Museo, vi saranno attività relative alla diffusione e alla conoscenza del teatro dei Pupi siciliani; attività di ricerca e informazione sul teatro tradizionale di figura; attività teatrale rivolta alle scuole; realizzazione di festival di teatro di figura; rassegne nazionali e internazionali e corsi di formazione sul teatro tradizionale di figura. La Marionettistica Popolare Siciliana in collaborazione con l’amministrazione Monteleone, farà quindi rinascere il teatro dell’opera dei pupi a Carini

GUARDA IL VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture