Controlli dei carabinieri nella movida castellammarese, tre denunce

Tre persone denunciate, decine di autovetture controllate, centinaia di soggetti identificati.

E’ il bilancio di uno speciale servizio di controllo del territorio di Castellammare del Golfo condotto dai carabinieri della compagnia di Alcamo.

Impiegando un dispositivo costituito da circa 15 unità, tra personale in divisa ed in borghese, sono state presidiate piazze, strade, luoghi di aggregazione dei giovani, al fine di attuare un piano di prevenzione e contrasto dei fenomeni più tipici di queste serate quali il disturbo della quiete pubblica, l’uso smodato degli alcolici, lo spaccio ed il consumo delle sostanze stupefacenti.

I controlli hanno interessato anche il centro storico delle cittadina, cuore della “movida” estiva , dove è più concentrata la presenza di locali pubblici.

Decine e decine di conducenti di autoveicoli, sono stati sottoposti ai test etilometrici, una sorta di filtraggio obbligatorio del traffico veicolare, che ha consentito di sorprendere due persone alla guida in stato di ebrezza.

A.P. M, alcamese, studente di 23 anni, e C.S. cuoco del luogo, per questo reato sono stati denunciati all’autorità giudiziaria e privati della patente di guida.

Il gestore di un locale notturno è stato sanzionato amministrativamente per aver impiegato della manodopera in nero, senza regolare contratto ed infine un ragazzo è stato segnalato alla prefettura di Trapani, in quanto trovato, a seguito di perquisizione personale e veicolare, in possesso di 2 grammi di marijuana e di 2 grammi di hashish che, gli sono stati sequestrati.

I controlli svolti dai Carabinieri della Compagnia di Alcamo, continueranno nei prossimi giorni senza indugio e si intensificheranno ulteriormente, in vista dei week-end estivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy