Ladri in azione, svaligiati cinque appartamenti

Sono entrati in una villa, poi in quella accanto, poi in quella accanto ancora: ladri in azione in sequenza, nei giorni compresi tra la vigilia di Natale e Santo Stefano a Isola delle Femmine, nella zona della Torre.

La refurtiva è stata in parte lasciata (e in parte recuperata) in un terreno incolto e aperto, attiguo alle residenze estive di cinque fami glie palermitane: spariti pero tre televisori, decoder digitali, sette biciclette, bidoni di olio, oggetti di rame, suppellettili, ma anche piatti, bicchieri e tovagliolini di carta, pacchi di pasta e riso.

Tutto a riprova di una crisi che porta i ladri ad agire probabilmente con squadre di piu persone e per rubare anche beni di immediato consumo. Immediate le denunce da parte dei proprietari, che hanno segnalato ai carabinieri della stazione di Isola i danni subiti, con i tentativi di scardinare le porte, le effrazioni alle finestre, i vetri rotti, le serrature forzate.

E poi vestiti e  oggetti sparsi per terra, armadi e cassetti a soqquadro, dispense svuotate. Le indagini dei militari si incrociano con quelle condotte dalla polizia stradale, che nella notte di Natale ha sequestrato una Lancia Y, rimasta coinvolta in un incidente in autostrada, tra Carini e la città, risultata senza assicurazione e per questo sottoposta al fermo amministrativo: l’auto pero era anche piena di oggetti di provenienza sospetta, tra cui un televisore, una bombola, pentole, piatti  di plastica, tovagliolini di carta.

Il conducente dell’auto ha detto che si trattava di roba sua, presa da una villetta di Capaci, di cui effettivamente avrebbe la disponibilita: ma l’auto resta sequestrata per l’assicurazione mancante e anche per verificare se non vi siano collegamenti con le incursioni nelle villette di Isola e a Capaci, in altre abitazioni estive. Coloro che avessero subito i furti e volessero visionare il materiale ritrovato potranno rivolgersi alla Stradale. (Giornale di Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy