Gli sottraggono il portafogli, aveva solo 20 euro

di Graziella Di Giorgio

Per rapinarlo dei soldi che aveva in tasca hanno messo rami d’albero sul vialetto di accesso alla sua abitazione, in una zona periferica di Balestrate. Un escamotage che ha costretto la vittima, al suo rientro a casa, a scendere dall’auto per togliere l’ostacolo e quindi potere aprire il cancello di ingresso.

Un piano studiato nei minimi particolari dai banditi, che martedì sera hanno atteso l’arrivo dell’uomo, un quarantanovenne, che ha agito esattamente come da loro desiderato: alla vista dei rami d’albero sul vialetto, lasciati davanti al cancello per evitarne l’apertura, è sceso dalla macchina per liberare la stradina. E’ proprio in quel momento è stato minacciato e costretto dai rapinatori, che pare fossero senza armi, a consegnare loro il portafogli. Quindi la fuga indisturbata della banda.

Magro però il bottino, soltanto 20 euro.

Nel portafogli c’erano anche i documenti personali del padrone di casa. Sull’episodio indagano gli agenti del commissariato di Polizia di Partinico, che hanno avviato subito gli accertamenti per far luce sulla vicenda e poter identificare l’autore o gli autori della rapina. Massimo riserbo viene mantenuto finora dagli investigatori sull’attività in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy