Evasione accise, la Gdf denuncia 7 persone

Sette persone denunciate e 15 mila litri di gasolio agricolo sequestrati insieme a 5 cisterne. E’ il risultato di una operazione contro l’evasione delle accise condotta dalla Guardia di Finanza a Termini Imerese I baschi verdi hanno scoperto come gasolio destinato al consumo ordinario venisse fatto passare per gasolio agricolo a tassazione agevolata per frodare il fisco. In un caso, il soggetto controllato dai militari non è stato in grado di esibire il documento per il carburante agevolato destinato ad uso agricoltura e, tra l’altro, è risultato non avere i requisiti per la detenzione e l’utilizzo del carburante agevolato, la cui assegnazione è prevista solo per gli utenti previamente autorizzati dall’Agenzia delle Dogane che impiegano detto carburante in lavori connessi all’agricoltura ovvero per l’azionamento di macchine agricole ed attività similari. In un altro caso, sulla scorta di alcuni elementi indiziari che hanno insospettito i finanzieri, il controllo, oltre alla constatazione del formale possesso dei documenti di accompagnamento, ha preso in esame il riscontro della veridicità dei dati ivi indicati con particolare riferimento al quantitativo di carburante effettivamente trasportato dall’autobotte ed alla reale destinazione del prodotto petrolifero agevolato. Il conducente dell’autobotte, dopo le operazioni di pesatura, appresa la ferma intenzione dei finanzieri di scortare il mezzo sino alla sede delle ditte destinatarie del prodotto, ha ammesso che i reali acquirenti della merce non erano quelli indicati sul documento. Anche in questo caso i finanzieri hanno proceduto al sequestro dell’autobotte, del carburante trasportato e dei documenti attestanti dati falsi, nonché alla denuncia dell’autotrasportatore per il reato di sottrazione di prodotti petroliferi al pagamento delle imposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy