CASTELLAMMARE DEL GOLFO. OPERAI FORESTALI SENZA STIPENDIO, SINDACO SOLIDALE

Il sindaco di Castellammare del Golfo Marzio Bresciani esprime “solidarietà e pieno sostegno ai lavoratori forestali della Provincia”, tra i quali circa 50 castellammaresi, che non percepiscono lo stipendio da oltre sei mesi ed annuncia alcune inziative per cercare di risolvere il problema. «Nonostante non siano pagati da sei mesi, i lavoratori forestali, che ho incontrato nei giorni scorsi con il vicesindaco Carlo Navarra, hanno continuato a lavorare e garantito, nel periodo estivo, il servizio di prevenzione e lotta agli incendi e la manutenzione dei viali di sicurezza -afferma il sindaco Marzio Bresciani-. Gli operai forestali rappresentano una risorsa produttiva a tutela e salvaguardia del patrimonio boschivo. Un servizio importantissimo che non può essere mortificato non pagando gli stipendi da oltre sei mesi, come sta accadendo in provincia agli addetti alla manutenzione boschiva ed ai lavoratori impegnati nel servizio di prevenzione incendi. Questa amministrazione chiede al Governo regionale di rispettare gli impegni assunti con la categoria. Per questo contatteremo il Prefetto, l’ufficio provinciale dell’azienda Forestale e l’assessorato regionale Agricoltura e Foreste, perchè venga rispettata la dignità dei lavoratori forestali, garantendo gli impegni assunti». I lavoratori “turnisti” della forestale non vengono pagati dal mese di marzo poiché per la copertura di spesa il Governo regionale faceva affidamento sui fondi europei Fas. Ad agosto l’assessorato ha comunicato di non essere in grado di pagare gli stipendi in arretrato, non essendo ancora disponibili le risorse del Fas. I lavoratori castellammaresi hanno garantito il servizio anche nei mesi estivi, da giugno ad agosto.

Hide picture Privacy Policy