ALCAMO. TAVOLO TECNICO PER PRESIDIO OSPEDALIERO

La direzione generale dell’ASP di Trapani guidata da Fabrizio De Nicola, ha confermato l’unità medica di ostetricia e ginecologia all’Ospedale San Vito e Santo Spirito di Alcamo e si è impegnata a conferire un incarico ad un anestesista rianimatore per le emergenze del servizio.
E’quanto è stato stabilito nel corso di un tavolo tecnico, al quale hanno partecipato il sindaco Giacomo Scala, diverse personalità politiche del trapanese, i sindacati e la direzione sanitaria della provincia. Durante l’incontro –si legge in una nota- si è discusso dei provvedimenti da adottare per assicurare livelli efficienti di assistenza sanitaria. La Direzione Strategica ha assicurato la continuità assistenziale al Presidio Ospedaliero di Alcamo, attraverso soluzioni immediate, in attesa di poter definire le procedure di assunzione a tempo indeterminato, legate alla prossima approvazione della Pianta Organica. Inoltre, De Nicola –prosegue la nota- si è impegnato a garantire la presenza di un chirurgo al nosocomio a partire dal primo agosto, attraverso un procedimento di mobilità interna. Verrà, inoltre, assicurata l’attività di ricovero di pediatria, anche notturno e l’assistenza nella fascia oraria 8,00 – 20,00 con la presenza del medico pediatra. Con questi provvedimenti, saranno perciò garantiti i servizi minimi essenziali di assistenza al vasto territorio di Alcamo. Le decisioni sancite dal tavolo tecnico arrivano –conclude la nota- dopo i numerosi interventi dei Consiglieri Comunali e Provinciali di Alcamo, da sempre sensibili al tema della tutela della salute pubblica.

Hide picture Privacy Policy