CAPACI. RENATO SCHIFANI INAUGURA IL VILLAGGIO DEI DIRITTI E DELLA LEGALITA’

“La mafia opprime ogni giorno la libertà: chiunque voglia sentirsi o essere libero deve combatterla senza se e senza ma per sconfiggerla”. Lo ha scritto su un cartoncino il presidente del Senato, Renato Schifani subito dopo aver inaugurato il Villaggio dei diritti e della legalità a Capaci. Questa sorta di “pizzino della legalità” è stato poi appeso dalla seconda carica dello Stato all’albero intitolato a Giovanni Falcone.
L’iniziativa del Villaggio dei diritti e della legalità è stata ideata dalla Provincia di Palermo, con il patrocinio della presidenza del Senato e in collaborazione con alcune associazioni antimafia, in occasione del 18° anniversario della strage in cui morirono Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta. Le piazze che lo ospitano sono luoghi simbolo della lotta alla mafia. Oltre Capaci il villaggio comprende San Giuseppe Jato, dove fu ucciso il piccolo Giuseppe Di Matteo e Palermo.
INTERVISTE NEL TG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy